REIKI

Cos’è il Reiki

Il dizionario riporta esattamente queste parole:

reiki
re·ì·ki/
sostantivo maschile
Metodo di cura di origine giapponese, basato sulla convinzione che il corpo umano, attraverso vari livelli di attivazione e di concentrazione, possa incanalare e trasmettere l’energia cosmica, per poi utilizzarla a scopo terapeutico.

Ciò che riporta il dizionario è pressoché vero.
sabrina sturiale reikiIl Reiki è un’antica tecnica giapponese, scoperta (o dovrei dire scoperta nuovamente, perché l’energia c’è sempre stata sin dalla nascita del nostro pianeta), dal maestro Mikao Usui intorno al 1920, dopo un lungo ritiro di meditazione sul monte Kurama.
E’ un sistema di autoguarigione naturale che, praticato quotidianamente su di sé e sugli altri, aumenta la nostra energia personale e le nostre difese immunitarie, togliendo stress e riequilibrando il nostro stato psico-fisico sotto molti punti di vista.

Viene diffuso attraverso le mani dell’operatore, che delicatamente le appoggia sul corpo della persona. L’energia viene convogliata attraverso canali esistenti nel nostro corpo, e che tutti abbiamo, conosciuti anche da chi pratica tecniche come l’agopuntura e lo Shiatsu. Non si tratta quindi di un utilizzo delle proprie energie personali, ma di energie che vengono richiamate dall’esterno, ovvero da quel bellissimo bacino energetico chiamato Universo.

Il kanji della parola REIKI è, esso stesso, la spiegazione di ciò che è l’energia che passa attraverso il corpo del praticante Reiki.
Rei, (tradotto letteralmente “spirito non definito” o anche “spirituale”), significa qualcosa di misterioso, di sacro e miracoloso. Indica l’Energia Universale primordiale. Energia che ha portato alla creazione dell’Universo in tutte le sue manifestazioni (KI).
Ki, nella sua forma più antica significa qualcosa di “spirituale ed energeticamente astratto”, separato dal livello materiale. Il Ki permette ad ogni cosa o essere vivente di esistere, è l’energia che regola il funzionamento dell’Universo stesso. Il Ki corrisponde al Chi per i cinesi, al Prana per gli Indù ecc..

Il Reiki è sicuramente un’energia molto forte perché lavora contemporaneamente su corpo, mente e spirito di ogni singolo individuo.

Il Reiki non solo dona un senso di rilassamento ma, lavorando contemporaneamente su più piani energetici del corpo, può portare a risolvere anche problemi di insonnia, emotività e molto altro ancora.

sabrina sturiale reikiI benefici del Reiki

I trattamenti Reiki, con il tempo, possono aiutare a rimuovere blocchi energetici che hanno magari portato a manifestazioni di insicurezze interiori, facendo in modo che possano essere rimosse completamente e superate, per poter così tornare nuovamente ad assaporare la vita con una marcia in più, sentendosi meglio dentro e fuori.

E’ una tecnica semplice, che si adatta ad ogni stile di vita.
Non è una religione né ha un credo, se non quello del volersi bene.

E’ una tecnica dolcissima che può essere appresa molto facilmente da chiunque, lo si insegna anche ai bambini. Non servono abilità particolari per poterla praticare, basta solamente avere voglia di ricominciare a stare bene, di sentirsi in sintonia soprattutto con se stessi.

I trattamenti Reiki sono molto graditi anche dai nostri amici animali, di qualsiasi tipo essi siano!
Anche loro subiscono lo stress della nostra vita quotidiana e ricevono sempre volentieri energia Reiki per ritrovare la loro serenità ed il loro equilibrio.

MIKAO USUI – Le origini del Reiki

sabrina sturiale reikiSi è scritto tanto sulla storia e la vita di Mikao Usui, e tante persone si sono dovute ricredere, nel corso degli anni, in merito alla sua reale esistenza e al reale effetto dell’energia Reiki, grazie alla scoperta in Giappone della stele dedicata a questo grande maestro. La stele a lui dedicata, alta circa tre metri e scolpita in pietra naturale, si trova nel cimitero del tempio di Saihoji a Tokyo; su questa stele viene descritta la vita di questo splendido personaggio e di ciò che ha fatto per il suo popolo.
Mikao Usui nacque nel 1865 in Giappone, essendo un buddista laico praticante, spesso si ritirava sul monte Kurama a meditare. Durante una meditazione, all’età di 57 anni, raggiunse l’illuminazione nella quale ottenne, come dono dal cielo, la possibilità di curare e guarire le persone.

Mikao Usui era un uomo di cuore, aperto e sincero e, avendo ricevuto questo dono dal cielo, decise di metterlo a disposizione delle persone malate della sua cittadina.

Nel 1922 aprì ad Aoyama (Tokyo) la prima scuola Reiki, chiamata “Usui Reiki Ryoho Gakkai”.

Nel 1925 si trasferì in un sobborgo di Tokyo per ampliare la sua attività e la sua scuola, dove si dice che istruì più di duemila persone alla pratica del Reiki.
Istruì alcuni allievi all’insegnamento che, nel corso del tempo, portarono avanti la pratica e formarono a loro volta, altri insegnanti. Grazie a loro il Reiki si diffuse poi nel resto del mondo occidentale.

A Fukuyama, il 9 Marzo 1926, Mikao Usui morì.

I 3 stili di Reiki

Usui Shiki Ryoho (metodo Occidentale)

Lo stile Reiki – Usui Shiki Ryoho è la prima forma di pratica Reiki diffusa in occidente grazie ad Hawayo Takata (1900 – 1980), maestra Reiki iniziata da Chujiro Hayashi, allievo diretto di Mikao Usui.

Komyo ReikiDo®

Il cammino nel Komyo Reiki potrebbe essere quindi riassunto così: aiuta te stesso per poter aiutare gli altri, trova la pace interiore per accompagnare il tuo prossimo nella sua ricerca.

Karuna Reiki®

Il KARUNA REIKI è nato dall’unione del Reiki di Usui e del Reiki Tibetano, grazie a William Lee Rand. Il termine Karuna deriva dal sanscrito, e viene più comunemente tradotto come azione compassionevole.

N.B. Quando in questo sito viene utilizzata la parola “Guarigione”, o suoi sinonimi, devono essere interpretati come felicità, pace, armonia, guarigione spirituale. Eventuali miglioramenti dello stato fisico andranno interpretati come un possibile effetto di questo ritrovato stato di armonia.
L’operatore Reiki NON è un medico. In NESSUN caso può prescrivere o sconsigliare l’uso di farmaci, cure o terapie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy/cookie policy.Usa le opzioni di Opt-out del tuo browser per disabilitare i cookie. Cliccando su "ACCETTO" e chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi